In un mio precedente articolo postato in questo blog vi avevo recentemente spiegato come trasformare in tecnici i cookie di profilazione di Google UNIVERSAL Analytics (GA3), al fine di renderli conformi alle richieste UE in fatto di GDPR.

Nel frattempo però Google ha cominciato a spingere l’introduzione della nuova analitica Google Analytics GA4, che sostituirà definitivamente la vecchia GA3 a partire dal 1 luglio 2023.
Oltre a stravolgere decisamente la struttura di gestione dei dati rilevati (su questo ci sarebbe tanto da dire ma non è lo scopo di questo articolo), la nuova GA4 anche reso più semplici le cose in fatto di anonimizzazione dei dati tracciati degli utenti Europei.

Lo script da inserire è praticamente il medesimo di prima, e cambia solo nella riga di ‘config’:

gtag('config', 'UA-XXXXXXX-XX', { 'anonymize_ip': true });

Non sarà quindi più necessario inserire la stringa “{ ‘anonymize_ip’: true }” nel ‘config’ (da notare che il nuovo ID di misurazione verrà indicato con “G-” e non più con “UA-“):

gtag('config', 'G-XXXXXXXXXX');

Questo quindi significa, in sintesi, che per le proprietà Google Analytics 4 l’anonimizzazione dell’IP è già attivata da Google come impostazione predefinita!

Quali sono le altre novità di Google Analytics GA4 in fatto di conformità GDPR

  • nessuna registrazione degli indirizzi IP
  • eliminazione di tutti i dati sensibili degli utenti Europei prima dell’archiviazione di tali dati tramite domini e server dell’UE
  • elaborazione di tutti i dati degli utenti dell’UE attraverso domini e server con sede nell’UE
  • opzione per abilitare o disabilitare la raccolta dei dati di Google Signals per area geografica
  • opzione per abilitare o disabilitare la raccolta di dati granulari su posizione e dispositivo in base all’area geografica

se ti piace questa pagina condividila